CategoriesNews

Mancanza di fiducia, conflitti d’interesse, servizi incompleti, o addirittura scadenti: sono queste le principali preoccupazioni che creano scetticismo in chi cerca casa nei confronti delle agenzie immobiliari svizzere.

Ecco le sfide da affrontare nel mercato immobiliare odierno.

 

Quando si è alla ricerca di un’abitazione, ci si deve confrontare con molti dubbi e quesiti.

Ci si potrebbe chiedere ad esempio se il luogo di ricerca sia adatto alle esigenze della propria economia domestica, se il prezzo di un alloggio sia a buon mercato, oppure se l’oggetto in questione non nasconda dei difetti.

Quelli che desiderano stare tranquilli su ogni fronte si affidano spesso a società specializzate che si occupano di risolvere in anticipo queste problematiche per il cliente.

Ci sono però molte persone che, sentendosi in grado di affrontare tutta l’operazione da sole, decidono di non commissionare nessuna agenzia e occuparsi loro stesse della ricerca.

 

La fiducia, spesso, è la causa principale di questa scelta, infatti instaurare un rapporto è difficile nel primo incontro e ci si può chiedere se si è a contatto con la persona giusta.

Chi cerca casa può non fidarsi dell’agenzia immobiliare; non è disposto a fornirle i dati personali, necessari per una ricerca efficace dell’abitazione.

Difatti, affinché il consulente immobiliare trovi la casa giusta per il proprio cliente, è fondamentale che egli abbia a disposizione una serie di informazioni che possono essere anche riservate.

Prendiamo come forma di esempio il numero dei figli, il reddito, il patrimonio personale o addirittura le abitudini quotidiane.

Solitamente sono tutte indicazioni che prima di essere fornite richiedono un rapporto di fiducia alla base e che molti acquirenti non sono disposti a dare, rendendo così il lavoro dell’immobiliarista più arduo e diminuendone l’efficacia in termini di risultati.

 

Un’altra causa di questo scetticismo riguarda la commissione che l’agenzia immobiliare riceve per il suo lavoro.

In molti paesi, come per esempio in Italia, gli intermediari del settore ricevono una commissione di vendita bilaterale, ovvero sia da parte del venditore, sia da parte dell’acquirente.

In Svizzera, invece, è consuetudine che si riceva la commissione di vendita su mandato unicamente dal mandante, ossia il venditore del bene immobiliare che commissiona al mandatario l’operazione di vendita.

La commissione unilaterale può alimentare quindi delle preoccupazioni per i potenziali acquirenti: si potrebbe pensare che le agenzie immobiliari, essendo pagate solamente dal venditore, facciano unicamente gli interessi di quest’ultimo, al fine di farlo guadagnare, non preoccupandosi perciò di soddisfare le esigenze di chi vuole comprare.

“Mi hanno proposto questa casa sicuramente perché il venditore ha fretta di vendere”: è questo il pensiero che molti fanno, credendo che gli intermediari scelgano ai propri clienti delle abitazioni non su base dei loro bisogni reali, ma su base delle pressioni che ricevono da parte dei venditori.

 

Perché Jetika Group?

Jetika nasce da un bisogno d’indipendenza ed etica, in un momento di mercato, dove alcune organizzazioni, per fortuna non tutte, pensano solo al proprio tornaconto e dimenticano i doveri che abbiamo verso il cliente.

La salvaguardia dei nostri valori e della cultura aziendale per noi è qualcosa di estremamente importante ed è per questo che chi lavora in Jetika ha obiettivi molto più grandi del guadagno.

Il nostro scopo principale è instaurare sane relazioni di fiducia con i clienti tramite un segreto professionale rigoroso e soddisfare al meglio i loro bisogni.

Mantenere un alto standard qualitativo e calcare quotidianamente l’eccellenza è infatti per noi grande fonte di orgoglio.

 

“Excellence as standard” è il nostro motto e per rispettarlo cerchiamo costantemente di offrire un servizio esemplare che si orienti ai bisogni del mercato.

Percepiamo Jetika Group come un jet privato che assiste e accompagna il cliente in tutte le fasi della transazione, adattandosi alle sue esigenze.

Quando il potenziale acquirente ci trasmette ciò che sta cercando, ci mettiamo sempre nei suoi panni e, una volta fatto un profilo cliente accurato, facciamo in modo di renderlo un cliente soddisfatto.

Nel momento in cui le offerte abitative non sono invece idonee alle esigenze del mercato, come intermediari cerchiamo di rendere cosciente il venditore e di trovare quindi delle soluzioni per entrambe le parti.

 

Desideri farti aiutare nella tua ricerca?

Se stai cercando qualcuno che capisca i tuoi reali bisogni e ti va di condividere con noi le tue perplessità, non esitare a prendere contatto con noi!

Saremo lieti di selezionare le migliori soluzioni abitative che incontrino i tuoi interessi e di accompagnarti nell’acquisto della casa dei tuoi sogni.